Ironia e creatività nella comunicazione di Novartis

Bando al “fear appeal”, molto diffuso nel farmaceutico (persona sofferente-sguardo strabordante di dolore (!)-farmaco in primo piano come soluzione al problema), Novartis punta sull’ estetica ma soprattutto sull’ ironia per la campagna del gel Fenistil.

L’ obiettivo è comunicare in modo chiaro, ma soprattutto con creatività e uno stile d’ impatto, quei malesseri curabili col Fenistil; quindi:

  • bruciori” dovuti ad eccessiva esposizione al sole…

  • punture da animali….

  • irritazioni cutanee….

La campagna mi piace!

Voi che ne pensate?

Simone Di Gregorio

Annunci

6 risposte a “Ironia e creatività nella comunicazione di Novartis

  1. davvero molto interessante, in particolare lo shift dal “fear appeal” all’ironia, in modo molto clean ed immediato

  2. Già, magari in altri settori siamo più abituati ad approcci simili ma non nel comparto della salute. Risulta perciò una campagna davvero originale.
    Opinione personale…non vi ricorda un pò lo stile di Toscani?

  3. @simon A dire il vero non ci vedo nulla dello stile di Toscani, che invece quest’anno ha firmato una delle campagne a mio avviso più irritanti:
    http://www.grupposantafe.it/blog/2010/06/11/oliviero-toscani-per-almonature/
    Come al solito dei manifesti che non si può fare a meno di notare, nudi e tette (questo dovrebbe avvicinarmi al punto di vista degli animali???) e uno mood fotografico semplicemente brutto.

  4. @ daniele…
    era un’ impressione personale.
    E poi è vero…mancano nudità quindi non può essere lo stile Toscani!!
    Grazie x la segnalazione e a presto

  5. Notevole la grafica della campagna Novartis – è anche video ? – e non mi disturba quella di Oliviero Toscani (sono alcuni giorni che la vedo sui cartelloni grandi di Bologna, ma non sapevo che fosse sua) …

    @ Daniele : tu credi che nel 2010 ci si scandalizzi ancòra per il nudo (rivoltandola : che una campagna pubblicitaria possa fare furbescamente leva su tale reazione) ?

  6. Non pensate però che il nudo a volte sia una facile soluzione per chi è poco creativo?
    Nel senso che è facile attirare l’ attenzione spiattellando su manifesti gente nuda o quasi..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...