Il futuro dell’ industria farmaceutica: nuove tendenze per il decennio 2010-2020

Il mercato farmaceutico è nel pieno di un’ evoluzione forse senza precedenti.

I cambiamenti in corso dove porteranno?

Su Pharma Maketing Blog, professionisti dell’ healthcare provano a disegnare lo scenario in cui, con molta probabilità, si muoveranno le aziende farmaceutiche nel 2020.

Ecco i nuovi trend, posizionati in una classifica che tiene conto del consenso ricevuto.

  1. Il 50% delle attività di outsorcing sarà esternalizzato (oggi la percentuale si aggira intorno al 20-30%): come aree di sbocco, saranno privilegiate Cina, India, Corea e gli altri Paesi emergenti, capaci di garantire una buona qualità del lavoro a fronte di costi molto contenuti.
  2. Le aziende investiranno sui social media il 10% del budget di marketing.
  3. L’ investimento di mkg su Internet supererà l’ investimento nei media tradizionali.
  4. Il modello americano di direct to consumer advertising non sarà importato in Europa.
  5. Diventerà obsoleto il tradizionale selling model (basato sulle equivalenze: più informatori = più visite = migliori rapporti con i medici = più fatturato)
  6. Le applicazioni per smartphone diventeranno la nuova grande opportunità di marketing, andando ad incidere sia nel rapporto medico-azienda che in quello azienda-paziente.
  7. Il paziente diventerà più informato e consapevole, reclamando un ruolo attivo nelle scelte che riguardano la propria salute.
  8. Gli effetti avversi dei farmaci saranno ridotti da terapie sempre più personalizzate.
  9. Le vendite di farmaci rimarranno stabili in Usa e Europa ma cresceranno nei Paesi emergenti, che nel 2013 varranno oltre un terzo del mercato globale.

Voi che ne pensate?

Simone Di Gregorio

Annunci

4 risposte a “Il futuro dell’ industria farmaceutica: nuove tendenze per il decennio 2010-2020

  1. Ringrazio per le informazione restando stupito dalla mancanza di implementazione del modello DTC soprattutto in funzione della possibilità di gestire tramite anche questo strumento i prodotti maturi. Il Brand Marketing credo possa essere una via.

    Marco

  2. Mi sembra un sunto di quanto esposto precedentemente nei post di questo blog …
    Quindi giudico favorevolmente (con i “se” e i “ma” già espressi nei commenti) e plaudo con forza alla sterzata verso le tecnologie interattive.
    Che produrrà nuove opportunità e nuovi posti di lavoro.

  3. Ciao Marco, grazie a te per l’ intervento.
    Tocchi un argomento molto interessante: la raggiunta maturità di molti farmaci alimenta le difficoltà di scenario dell’ industria farmaceutica e “catalizza” l’ attenzione quando si parla del nuovo modello di business, da implementare per essere competitivi.
    Sono necessarie specifiche attività di mkg con l’ obiettivo di convertire la “maturità” in “tradizione”, quindi un punto di debolezza in punto di forza: si tratta di comunicare l’ alta credibilità, affidabilità, reputazione di un farmaco che da anni è presente sul mercato.
    D’ altronde, in molti mercati la “tradizione” è un indubbio valore.
    Ma, a differenza di altri mercati, le aziende farmaceutiche fronteggiano molte limitazioni normative che…stando alle previsioni…nei prossimi anni non si attenueranno, quantomeno in Europa.

    @ bufalo
    Già ho voluto sintetizzare i punti salienti approfonditi in questo blog.
    Vedremo come le aziende affronteranno il salto nel web 2.0, se ci saranno cioè nuovi posti di lavoro o si preferirà convertire il personale interno.

  4. Pingback: Il futuro dell’ industria farmaceutica: nuove tendenze per il decennio 2010-2020 « Informatori Scientifici del Farmaco della Sardegna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...